.

 

 

 

  APRITI CIELO!

Domani la sfilata di spider sul piccolo Nurburgring del Garda

Siamo alla vigilia del nostro raid in spider, che concluderemo con il revival non competitivo sul circuito del Garda, una volta definito il 'piccolo Nurburgring' per l'alternanza continua di salite e discese sulle colline che circondano Salò. Sotto l'aspetto sportivo il circuito gardesano è stato una delle più celebri gare italiane. Quindici le edizioni percorse con le vittorie di Silvani (1921), Meregalli (1922, 1923, 1924), Maggi (1925, 1926), Nuvolari (1927), Farina (1948), Villoresi (1949), Ascari (1950), Siffert (1961), Hitches (1962), Schlesser (1963), Moser (1964), Williams (1965). Tante le marche automobilistiche che qui competero, molte scomparse, che qui competerono: Bugatti, Figini, Restelli, Prince, Temperino, Bianchi, Chiribiri, Ansaldo, Diatto, Petromilli O. M., Ferrari, Cisitalia, Maserati, Simca Gordini, Fiat Stanguellini, Alfa Romeo, OSCA, BMW, Cooper-Jap, Lotus, Lola, Abarth, De Tomaso, Brabham (per ricordarne alcune). Proprio nel 1949 il circuito portò alla ribalta un giovane ragazzo di nome Stirling Moss su Cooper Jap 1100, con al seguito un enorme autocarro officina e ... papà e mamma.