La sigla MG è l’ iniziale di” Morris Garage” fabbrica fondata nel 1922 da William Morris e Cecil Kimber per l'elaborazione di vetture aperte con la componenti Morris da utilizzare principalmente per le gare automobilistiche. Nell'evoluzione dei vari modelli tra cui si ricordano le varie serie della T (TA,TD,TD,). I punti di forza furono la leggerezza, la meccanica robusta l'affidabilità, l'essenzialità. Il successo internazionale avvenne con la presentazione del modello MGA. La linea fu completamente ridisegnata grazie anche ad un telaio più basso,che permise una carrozzeria più avvolgente (le porte laterali furono “alzate” quasi fino alle spalle del “driver”, dando un senso di maggior sicurezza. La lettera A di MGA stava ad indicare la prima versione di questa nuova linea. Finiture accurate e confort di marcia furono aggiunte oltre ad notevoli migliorie tecniche alle caratteristiche viste nei modelli precedenti,così da renderla gradita agli appassionati internazionali (fu l'auto sportiva inglese più esportata negli USA). Il motore era un nuovo 1500 della BMC (la casa automobilistica che nel frattempo aveva acquistato il marchio) di 72 cv di potenza. La versione Twin Cam apparve nel 1958, una versione corsaiola con motore a doppio albero in testa 1600cc coperchio in alluminio della testata, quattro freni a disco Dunlop cerchi ruota con attacco centrale al posto dei caratteristici raggi. La versione sviluppava 108cv con velocità di 180 km/h. Nel '59 il modello standard fu affiancato da un originale coupè.Nel '59 la MGA diventa 1600, lo stesso motore della Twin Cam, ma con soli 2 freni a disco anteriori. Altra versione della MGA fu la De Luxe prodotta principalmente per il mercato USA con i componenti meccanici della Twin Cam, già fuori produzione nel 60'.L'ultimo modello della serie MGA fu la Mark II, poi nel '62 la presentazione della versione MGB. Nel 1995 l’uscita della MGF con motore 1800 16V trazione sempre posteriore, motore centrale.

 

Note tecniche

Dimensione: 396 cm.

Peso: 902 kg.

Motore: anteriore longitudinale, 1489 cc., 4 cilindri, 72 cv. (Serie twin cam con motore B-Series da 108 CV)

Velocità max.: 180 km/h

 

Per approfondimenti:

Morris Garage-Wikipedia

Original MGA by Anders Ditlev Clausager (catalogo)

Quattroruote Speciale MOTORSWOW N.16 del 1999