INCONTRI E BREVI GITE

 


Il 2021 si presenta in un clima di attesa e ancora di forte instabilità ed è per questo che col Consiglio Direttivo, svoltosi on line il 21.11.2020, si è concordato di sospendere almeno fino alla primavera/estate prossime, in attesa di nuove direttive nazionali e regionali, l'attività del club e quindi l'affiliazione CSEN/CONI ed tesseramento per il nuovo anno sociale.
Nel frattempo, al fine di mantenere vivo lo spirito del nostro sodalizio e la passione 'open air' che ne è la sua peculiare caratteristica, vi invitiamo a trasmetterci vostri report video fotografici delle prossime gite che svolgerete in forma individuale o in piccoli gruppi da pubblicare sui social.

Si trascrivono inoltre di seguito Art. 1 comma 10 lettera e) del DPCM 3 dicembre 2020 e la comunicazione, in data 4 dicembre, a firma del Segretario Generale del CONI, avente ad oggetto lo stesso DPCM 3 entrambi i testi ribadiscono vincolanti restrizioni delle manifestazioni e degli allenamenti sportivi, limitati alle sole attività agonistiche di preminente interesse nazionale

Art. 1 comma 10 lettera e) del DPCM 3 dicembre 2020
1. Gli eventi e le competizioni di livello agonistico e riconosciuti di PREMINENTE interesse nazionale con provvedimento del (CONI) o del (CIP) riguardanti gli sport individuali e di squadra organizzati dalle rispettive FSN, DSA, EPS (compreso ovvero da organismi sportivi internazionali , all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza
di pubblico.
2. Le SESSIONI DI ALLENAMENTO degli atleti agonisti , professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, partecipanti alle competizioni di cui punto precedente e regolarmente tessera ti , sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive FSN, DSA e EPS”

Comunicazione, in data 4 dicembre, a firma del Segretario Generale del CONI

“Saranno considerati conformi alle nuove disposizioni gli eventi e le competizioni aggiornati fino al 31/01/2021 che rispettino i seguenti requisiti:
1. il preminente interesse nazionale ovvero le competizioni aventi natura internazionale (specificando l'organismo internazionale di riferimento) e le competizioni aventi natura di campionato italiano o gara equipollente
2. la riserva di parte cipazione ai soli atleti tesserati come agonisti , da evidenziare nei rispettivi regolamenti gara o disposizioni per l'attività agonistica (da allegare nella trasmissione ai calendari, per la pubblicazione);
3. la presentazione agli organizzatori dell'evento , da parte degli atleti agonisti, o delle rispettive associazioni sportive, di una copia della certificazione per l'attività
sportiva agonistica regolamentata dal Decreto del Ministro della Sanità del 18 febbraio 1982;
4. la conservazione della certificaz ione per l'attività sportiva agonistica presso la società sportiva di appartenenza di tutti i partecipanti ai predetti eventi e competizioni ovvero alle relative sessioni di allenamento